I diversi tipi di tastiere per computer nel corso della storia

In meno di un secolo, la tecnologia informatica ha subito un'evoluzione vertiginosa e difficile. Oltre alla creazione di PC sempre più potenti e di software e hardware sempre più potenti, anche le periferiche che usiamo quotidianamente si sono evolute parecchio, ma senza essersi allontanate troppo dalle basi del loro design originale.

In questo articolo, esamineremo i diversi tipi di tastiere nel corso della storia.

Commodore 64 - Wikipedia
Commodore 64

Il Commodore 64

I nostri computer hanno subito un'evoluzione graduale, e i primi dispositivi funzionali erano ben lontani dall'assomigliare ai PC che usiamo oggi. Nei suoi primi anni, il computer non aveva ancora componenti miniaturizzati e aveva una forma gigantesca. Di conseguenza, non era ancora destinato all'uso privato.

I personal computer sono arrivati dopo, e hanno iniziato ad avere un'impronta molto più piccola. Così come gli accessori che li accompagnavano. Così, la prima tastiera che fu veramente popolare e ampiamente utilizzata fu il Commodore 64 (C64 per gli amici). Più precisamente, il Commodore 64 era in effetti un vero personal computer con un chip grafico (capace di fornire 8 sprites e 16 colori), e un chip sonoro SID a tre voci.

Con queste caratteristiche, il Commodore 64 era il computer più ottimizzato per il gioco. Molti editori sfruttarono le sue capacità e ampliarono la libreria di giochi associati a questo computer, tanto che aveva la più grande libreria di giochi dell'epoca.

Commodore Business Machines iniziò a spedire il Commodore 64 nel settembre 1982 al prezzo di circa 595 $. Per l'epoca, e considerando la tecnologia avanzata a bordo del dispositivo, questo era considerato un prezzo molto ragionevole. In confronto, il suo concorrente, l'Apple II, veniva venduto per circa 1.300 $.

Questa politica dei prezzi faceva parte della filosofia di Jack Tramel (il progettista del C64) di portare sul mercato computer che fossero accessibili a tutti. Potreste essere sorpresi di sapere che il Commodore 64 detiene il record del personal computer più venduto al mondo, secondo il Guinness dei primati. Infatti, quasi 17 milioni di unità sono state vendute secondo la relazione annuale Commodore del 1993.

Anche se il C64 è in realtà un personal computer, e non strettamente parlando la prima tastiera della storia, è ancora quello che ha reso questo tipo di dispositivo ampiamente popolare.

Clavier mécanique / Tastiera meccanica - TkPx - Médiation Numérique
Tastiere meccaniche moderne
  • "Porta calore e originalità in ufficio!"

    30€

    Minimouse - Mouse senza fili fatto di vero bambù e delicatamente verniciato.

  • "Eleganza e calore per il tuo MacBook

    30€

    Pelle di bambù - Protezione in vero bambù per Macbook da 13" e 16".

  • "Una sensazione morbida e confortevole".

    24,99€

    Pad in feltro - Blocco da scrivania XL in feltro per l'ufficio.

  • "Il mio lavoro d'ufficio sembra meno gravoso.

    90€ 100€

    Bigboard + Minimouse - Tastiera e mouse in vero bambù e delicatamente verniciato.

Tastiere meccaniche

Le prime tastiere meccaniche sono state utilizzate negli anni '80. In termini di funzionamento, la tecnologia utilizzata dalle nostre tastiere meccaniche contemporanee è essenzialmente basata sulla stessa tecnologia dei primi modelli rilasciati.

Si basa su un principio di funzionamento piuttosto semplice chiamato Buckling Spring: quando si preme un tasto, una molla sotto il tasto si comprime fino al punto in cui scatta improvvisamente fuori dal suo asse. Il rilascio laterale di questa molla attiva un interruttore, permettendo di inviare un segnale elettrico per visualizzare il carattere desiderato. Questo meccanismo è stato ampiamente diffuso da IBM a partire dagli anni '80.

Cherry ha poi implementato un'altra alternativa meccanica utilizzando interruttori di tipo MX. Questi interruttori sono stati divisi in diverse sottocategorie, ognuna con proprietà diverse. Si possono distinguere Cherry MX Brown, Cherry MX Black, Cherry MX Clear, Cherry MX Blue e Cherry MX Red.

Ancora oggi, la sensazione vintage della tastiera meccanica continua a piacere a molti utenti di PC, soprattutto per i "click" che si possono sentire ogni volta che si preme un tasto. La tastiera meccanica continua ad essere così popolare perché offre diversi vantaggi.

  • Pratico feedback tattile

In primo luogo, questa tecnologia permette un minor numero di errori di battitura. Questa è la ragione principale per cui gli scrittori preferiscono usare una tastiera meccanica. Il meccanismo di questa tastiera invia un preciso segnale tattile al dito, evitando così l'omissione di una lettera dopo una digitazione non registrata.

Oltre a questo feedback tattile, c'è anche un feedback acustico (il famoso "click") che conferma la digitazione. In termini di sensazione, la tastiera meccanica può essere paragonata a una macchina da scrivere, ma un po' meno rumorosa.

  • Comfort

Scrivere con una tastiera meccanica è molto più soddisfacente che scrivere con una tastiera di base. Vale anche la pena notare che generalmente c'è meno dolore ai polsi e alle falangi con una tastiera meccanica, perché le dita si stancano meno. Questo permette di digitare più a lungo senza dolore, a meno che non si abbia già un vero problema medico.

  • Sostenibilità

Grazie alla tecnologia utilizzata, i tasti di una tastiera meccanica possono sopportare centinaia di milioni di pressioni. Quindi non c'è il rischio che la tastiera ceda dopo qualche anno di uso intensivo. Anche la reattività e la sensazione dei tasti rimarrà la stessa, anche dopo molti anni.

Nel caso in cui si rompa uno dei tasti, non è necessario sostituire l'intera tastiera. Infatti, si può semplicemente sostituire la chiave difettosa, poiché è possibile acquistare le chiavi singolarmente.

Tastiera meccanica contro membrana: quale scegliere - Appuals.com
Tastiera a membrana

Tastiere a membrana

Le prime tastiere per computer a membrana sono apparse negli anni '80. Originariamente, erano fatti di policarbonato. Lo svantaggio di questo materiale flessibile, anche se funzionale, era che non era molto durevole. Questo problema è stato poi risolto, e le tastiere a membrana sono ora fatte di diversi strati di poliestere stampato (tipo PET).

Questi strati di poliestere, oltre a formare la decorazione della tastiera, formano anche i vari circuiti della tastiera. Quando si preme un tasto, una membrana (quella con i tasti) si deforma, facendola entrare in contatto con una membrana sottostante (quella con il circuito). Tra le due membrane si stabilisce quindi una connessione elettrica che dà come risultato il codice desiderato.

Le tastiere per computer a membrana sono quindi essenzialmente diverse dalle tastiere meccaniche in quanto sono flessibili. Sono anche notevolmente più silenziosi, dato che non sono meccanici.

La tastiera a membrana è attualmente il tipo di tastiera più comune, e la sua estetica può variare notevolmente. Si possono trovare sul mercato modelli dal design originale, come il tastiera di bambù senza fili da Bamboo Electronics, per esempio, o fatto con altri legni.

Prototipo di tastiera meccanica personalizzata Bamboo Electronics
  • "Una piccola rivoluzione in una società dove la plastica è ovunque.

    20€

    The Bio Pack - Una custodia per iPhone biodegradabile e compostabile.

    Una volta che ha raggiunto la fine della sua vita, non buttarlo via! Seppellirlo.

  • "Il bambù naturale fa la differenza!

    20€

    Il pacchetto di bambù - Guscio in vero bambù + protettore dello schermo

  • "Caricabatterie di qualità, si adatta perfettamente all'arredamento!"

    30€

    Bamboo Pad - caricatore a induzione da 10WQuesto è un prodotto in vero bambù compatibile con tutti i dispositivi, certificato Qi.

  • "Una piccola rivoluzione in una società dove la plastica è ovunque.

    20€

    The Organic Pack - Un guscio per Iphone biodegradabile e compostabile.

    Una volta che ha raggiunto la fine della sua vita, non buttarlo via! Seppellirlo.

  • "Il bambù naturale fa la differenza!

    20€

    Il pacchetto di bambù - Guscio in vero bambù + protettore dello schermo

Tastiere meccaniche personalizzate

Oggi, le tastiere dei computer sono diventate periferiche comuni. Le tastiere a membrana sono le più comuni, ma le tastiere meccaniche continuano ad avere una forte presenza sul mercato. Più di questo, c'è una tendenza crescente ad acquistare o costruire tastiere meccaniche personalizzate, o più comunemente note come "tastiere meccaniche personalizzate".

Come suggerisce il nome, la tastiera personalizzata permette di avere un dispositivo completamente personalizzato e perfettamente adatto alle vostre esigenze. Per esempio, un web editor che vuole una tastiera per ottimizzare la sua velocità di battitura avrà una tastiera meccanica personalizzata totalmente diversa da un giocatore che vuole un dispositivo per aumentare le sue prestazioni.

Molti parametri possono essere cambiati, come la dimensione della tastiera, i tasti (con o senza tastierino numerico per esempio) e la loro disposizione, la retroilluminazione, il tipo di connessione USB ecc.

Ti è piaciuto questo articolo? La condivisione arricchisce gli altri senza impoverirti:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp